Salaparuta

Trapani

Salaparuta

Trapani

Rahal al Merath era il casale arabo nel quale si trasferirono gli abitanti di Salah, e poi via via anche quelli degli altri casali, dando vita ad una nuova Sala, divenuta poi Sala dei Paruta, in seguito all’acquisto della baronia da parte di Ruggiero Paruta nel 1496. Completamente distrutto dal terremoto del ’68, il vecchio centro urbano venne abbandonato e la nuova Salaparuta sorse a pochi chilometri. 


Luoghi
Prodotti Tipici

Luoghi da visitare a Salaparuta

Chiesa Madre e Chiesa della Trinità

Chiesa

Le opere d’arte recuperate dalle macerie del terremoto sono ora custodite nelle due nuove chiese, la Chiesa Madre e la Chiesa della Trinità....

Scopri

Ruderi di Salaparuta

Monumento

Quello che rimane del vecchio centro abitato di Salaparuta, distrutto dal sisma del 1968, è un ammasso di rovine tra cui emergono ruderi di...

Scopri

Prodotti Tipici

Cannatuni

Si tratta di vere e proprie composizioni artistiche edibili in cui il...

Leggi di più
Olio d'Oliva Valle del Belìce DOP

Una coltura tipica della zona è quella dell'olivo. Le varietà maggiormente ...

Leggi di più
Oliva Nocellara DOP

L’olivicoltura in tutta la Valle del Belìce è rappresentata per oltre il 95%...

Leggi di più
Squartucciato

E’ un dolce tipico della tradizione poggiorealese, prodotto unicamente in...

Leggi di più
Vastedda della Valle del Belìce DOP

La Vastedda Valle del Belìce DOP è uno dei pochissimi formaggi ovini a pasta...

Leggi di più
Vino Salaparuta DOC

Da sempre nel territorio di Salaparuta è stata praticata la viticoltura che oggi...

Leggi di più